Guida Autonoma

Smart and Autonomous Vehicles

Ci stanno provando Tesla, Google e molti altri, ma la gente ancora non si fida dei veicoli a guida autonoma. E allora quale intelligenza sta dietro a questi veicoli? Come si istruiscono?

Si sente parlare ovunque di “future mobility” e di “self-driving cars”. Nel corso, pensato e preparato da un team di docenti del Politecnico dei dipartimenti di Meccanica e di Elettronica, Informazione e Bioingegneria, verranno illustrati i concetti principali della dinamica dei veicoli su strada, con particolare attenzione alle sospensioni, agli pneumatici, al sistema frenante, ai diversi sistemi di propulsione (tradizionali, ibridi ed elettrici), alle tecnologie per la guida autonoma del veicolo. Si potrà capire l’effetto della variazione dei parametri che incidono sul comportamento del veicolo, ad esempio masse e inerzie, attraverso esperimenti ad-hoc fatti su modellini di auto telecomandate.

Nella seconda parte del camp, i ragazzi potranno fare esperimenti di navigazione autonoma su modelli in scala di veicoli autonomi, dotati di sensori laser per riconoscere ostacoli, di sensori di moto (piattaforme inerziali) e di un microprocessore per il controllo effettivo del moto del veicolo. Nel corso di TechCamp@POLIMI sul tema Mobility verrà data ai ragazzi anche l’opportunità unica di comprendere, in pratica, la logica “automatica” con cui un veicolo può muoversi da solo, dando enfasi a come le informazioni “misurate” dai diversi sensori vengano elaborate ed utilizzate in tempo reale per adattare i comandi del veicolo.